Ramà
Gli Incantastorie - Musica popolare
Il gruppo musicale “Ramà” propone un repertorio che accosta suggestioni della tradizione occitana a una produzione folk originale. I componenti del gruppo provengono principalmente dalla Valle Maira, una delle vallate occitane piemontesi, caratterizzate da una viva tradizione orale e musicale, legata a leggende e racconti tramandati in lingua d’Oc. L'Occitania è uno spazio culturale e linguistico che da oltre 1000 anni ha come denominatore comune una lingua romanza: l’Occitano. Il suo territorio, che comprende 14 vallate italiane (nelle province di Cuneo, Torino, Imperia), il sud della Francia e la Val d’Aran nei Pirenei spagnoli, a partire dagli anni Settanta, è stato teatro di un notevole fermento culturale: produzione letteraria e poetica e, soprattutto nell’ultimo decennio, un crescente interesse verso quelle che sono considerate le più spontanee e connotative forme di espressione di un popolo: la musica, il canto e la danza. E’ all’interno di questo contesto culturale che nasce il gruppo “Ramà”. Il nome “Ramà” deriva da un termine, utilizzato correntemente in lingua occitana, che sta ad indicare un evento improvviso. Ai membri del gruppo piace collegare il nome “Ramà” ad un “colpo” improvviso di musica, una folgorazione artistica a cui è impossibile resistere. Il progetto “Ramà” prende vita nell’ inverno del 2004 dall’intento di trovare una chiave di lettura diversa della tradizione, che non sia prettamente classica e nemmeno folk\rock, ma che sia pervasa da ritmi etnici di ispirazione sud americana, africana e dell’europa mediterranea.